Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Economia dei beni e delle attività culturali

Oggetto:

Economics of arts and culture

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
ECM0024
Docente
Enrico Eraldo Bertacchini (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea in Economia e Statistica per le Organizzazioni - a Torino [0402L31]
Anno
3° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
SECS-P/03 - scienza delle finanze
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Fortemente consigliata/Recommended
Tipologia esame
Scritto
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti

Conoscenze di base di economia politica e politica economica.


Basic knowledge in Economics and Economic policy.

Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Avvisi

Variazione orario ricevimento 16/10
Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di offrire agli studenti le conoscenze di base per comprendere le specificità del settore culturale e artistico e degli attori che vi operano.
Attraverso la realizzazione di elaborati di gruppo il corso cerca anche di sviluppare competenze trasversali di redazione di documenti, di lavoro in gruppo e di presentazione di contenuti.

This course provides students with the tools to understand the specific features of the cultural and arts sectors.  The courses aims also at developing additional competencies in documents preparations and team-working.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del percorso formativo lo studente deve essere in grado di formulare in modo autonomo un'analisi di un settore culturale specifico, di descrivere la rete degli attori economici e di discutere e valutare criticamente le politiche pubbliche.
Lo studente sarà anche in grado di formalizzare la sua analisi in modo chiaro utilizzando un lessico appropriato.

Competencies in developing the analysis of  the arts and cultural sectors by describing the economic actors involved and the policies.

Oggetto:

Programma

Questo insegnamento si propone di introdurre lo studente all'analisi dei  mercati dei beni culturali. Il corso è diviso in tre parti. La prima parte discute l'approccio "welfaristico" all'economia della cultura, toccando i temi classici dell'analisi economica del settore della cultura  (beni meritori, beni pubblici, esternalità). La seconda patre analizza le principali caratteristiche dei mercati dei beni artistici e culturali sia dal punto di vista della domanda che dell'offerta.  La terza parte si occupa dell'intervento pubblico e non di mercato nei settori culturali.

The course outline is divided in three parts. The first addresses through a welfare model the characteristics of cultural and artistic goods. The second parts analyses the general characteristics of arts and cultural markets, both from the supply and demand-side perspective. The third part is dedicated to the non market mechanisms to support the cultural sector.  

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il corso prevede lezioni frontali ed elementi di didattica partecipata come dibattiti e presentazioni di lavori elaborati dagli studenti.

Lectures, team-work, debates and students presentations.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

STUDENTI FREQUENTANTI
Presentazione in aula, in gruppi di massimo 4 studenti, di un argomento concordato con il docente e redazione di una tesina sul tema presentato, da consegnare il giorno dell'esame scritto. Lo svolgimento di tale attività darà diritto a sostenere, in sede di esame, una prova scritta composta da 5 domande a scelta multipla, ciascuna con qualche riga di spiegazione.

STUDENTI NON FREQUENTANTI
Esame scritto composto di 2 parti: parte prima, a scelta multipla con 5 domande e qualche riga di spiegazione; parte seconda, 2 domande a risposta aperta.

Attending students: Team paper, presentations and written multiple choice exam.
Non attending students: Multiple choice quiz and 2 open questions.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

STUDENTI FREQUENTANTI

"Economia delle Arti", G. Candela e A. Scorcu, Zanichelli, 2004 (capitoli indicati dal docente a lezione)

STUDENTI NON FREQUENTANTI

"Economia delle Arti", G. Candela e A. Scorcu, Zanichelli, 2004 (tutto)

"Il Governo della Cultura", W. Santagata, Il Mulino, 2014

"l'Economia arancione: storie e politiche della creatività", G. Manzella, Rubettino, 2017

 

Attending Students:

"Economia delle Arti", G. Candela e A. Scorcu, Zanichelli, 2004 (chapters selected by the lecturer)

Not Attending Students:

"Economia delle Arti", G. Candela e A. Scorcu, Zanichelli, 2004 (all)

"Il Governo della Cultura", W. Santagata, Il Mulino, 2014

"l'Economia arancione: storie e politiche della creatività", G. Manzella, Rubettino, 2017

Oggetto:

Note

Orario Lezioni

Oggetto:

Altre informazioni

http://www.didattica-est.unito.it/do/home.pl/View?doc=home_appelli.html
Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 25/07/2019 11:03
    Non cliccare qui!