Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Weather risk management

Oggetto:

Weather risk management

Oggetto:

Anno accademico 2014/2015

Codice dell'attività didattica
ECO0459
Docente
Dott. Alessandro Pezzoli (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea magistrale in Economia dell'Ambiente, della Cultura e del Territorio - a Torino
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
GEO/04 - geografia fisica e geomorfologia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria/Compulsory
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti

Propedeutico a

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso, suddiviso in tre parti, svilupperà nell’allievo le conoscenze di base del “Weather Risk Management” ivi includendo lo studio della definizione di “rischio meteorologico”, l’analisi dei principali settori industriali interessati da questa tipologia di “incertezza e rischio” e la valutazione delle fondamentali strategie di “management” e di “hedging” del rischio meteorologico. Completerà il corso un Laboratorio di Analisi Dati Meteorologici che sarà sviluppato nella terza ed ultima parte.

Developing the knowledge about the "Weather Risk Management"

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento


l’esame sarà orale e all’allievo sarà richiesto di presentare la tesina sviluppata nella terza parte del corso. Completerà l’esame una domanda relativa alla prima o alla seconda parte del corso

Oral examination

Oggetto:

Programma

I° Parte – Elementi di “Weather Risk Management” (13h)
• Definizione di “Weather Risk Management”
• Le diverse scale temporali nella previsione meteorologica
• I modelli di previsione meteorologica stocastici, deterministici e misti
• La gestione dell’errore previsionale
• Le tabelle di contingenza ed il valore economico delle previsioni meteorologiche e climatologiche
II° Parte – Comprendere e conoscere il “Weather Risk Management” (13h)
• “Hedging” meteorologico e valutazione dell’incidenza sul mercato
• L’evoluzione dei “weather derivatives” e delle tipologie di contratti
• Le variabili meteorologiche e gli indici di valutazione
• I prodotti derivati ed il concetto di “weather pricing”
• Esempi ed applicazioni di “Weather Risk Management” nei settori dell’Agricoltura e dell’Energia
III° Parte – Laboratorio di Analisi Dati Meteorologici (10h)
• Dove è possibile reperire i dati meteorologici?
• Dove è possibile reperire le previsioni meteorologiche?
• La valutazione del potenziale energetico di un campo eolico con l’utilizzo del software WindRose PRO3 di Enviroware (http://www.enviroware.com/portfolio/windrose-pro3/)

1) Elements of the Weather Risk Management (13h) 2) Improving the knowledge of the "Weather Risk Management" (13h) 3) Laboratory of "Weather Risk Management" (10h)

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Agli allievi saranno consegnate le slide in .ppt proiettate in aula agli studenti.
 
I testi di riferimento sono:
1. Jewson S., Brix A. (2007). Weather derivative valuation: the meteorological, statistical, financial and mathematical foundations. Ed. Cambridge University Press, Cambridge (UK)
2. Editor: Tang K. (2010). Weather Risk Management: a guide for corporations, hedge funds and investors. Ed. Risk books, London (UK)

 

 

1. Jewson S., Brix A. (2007). Weather derivative valuation: the meteorological, statistical, financial and mathematical foundations. Ed. Cambridge University Press, Cambridge (UK) 2. Editor: Tang K. (2010). Weather Risk Management: a guide for corporations, hedge funds and investors. Ed. Risk books, London (UK)



Oggetto:

Note

Orario Lezioni

Oggetto:

Altre informazioni

http://www.didattica-est.unito.it/do/home.pl/View?doc=home_appelli.html
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/05/2015 13:50
Non cliccare qui!