Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Economia del sistema finanziario

Oggetto:

Economics and financial system

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
ECM0005
Docente
Maela Giofré (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea in Economia e Statistica per le Organizzazioni - a Torino [0402L31]
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
SECS-P/11 - economia degli intermediari finanziari
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Fortemente consigliata/Recommended
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti

Conoscenze logico-quantitative di base


Basic logical-mathemathical skills

Propedeutico a
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone da un lato di fornire le conoscenze base necessarie alla comprensione delle dinamiche e interdipendenze che caratterizzano il sistema economico-finanziario; dall'altro di stimolare la curiosità e l'interpretazione critica e consapevole dello studente rispetto a contributi di carattere accademico e divulgativo.

The course aims to provide adequate knowledge to understand dynamics and interconnections of the economic-financial system and to stimulate a critical assessment of academic and media contributions.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Il corso si propone di fornire gli strumenti adeguati alla comprensione dei fondamenti della teoria finanziaria e all'interpretazione della complessità dei fenomeni finanziari, avvalendosi di evidenza empirica e casi studio.

Le competenze acquisite attraverso lezioni frontali, esercitazioni e studio individuale sono  mirate a favorire autonomia di giudizio e coscienza critica rispetto a contributi di carattere accademico e divulgativo.

Lo studente acquisirà conoscenza delle caratteristiche, dell'organizzazione, del funzionamento dei mercati finanziari. Sarà in grado di applicare i modelli teorici studiati a problemi concreti analoghi e quindi di formulare ipotesi e costruire scenari a supporto del processo logico-deduttivo e decisionale nelle aziende e nelle istituzioni finanziarie.

Lo studente dovrà anche padroneggiare la terminologia tecnica necessaria e rafforzare le proprie abilità comunicative per presentare in modo logico ed efficace la conoscenza acquisita.

Le conoscenze e le capacità di comprensione acquisite saranno utili per favorire sia l'inserimento dei laureati nel mondo del lavoro (ad esempio, nelle istituzioni finanziarie o nei dipartimenti di gestione finanziaria delle aziende), sia il proseguimento degli studi in una laurea magistrale in ambito economico o affini.

The course aims to provide adequate instruments to understand the basics of financial theory and to interpret the complexity of financial phenomena, also relying on empirical evidence and case studies.
The competencies acquired through traditional lectures, tutorials and individual study aims to favor autonomous and critical assessment of academic and media contributions.
The student is expected to learn characteristics, organization and functioning of financial markets; to apply theoretical models to concrete problems; and to formulate hypotheses and draw scenarios in support of the decisional process in firms or financial institutions.
Students are also expected to make use of the appropriate technical language and to strengthen their communication abilities.
Competences and abilities acquired during the course are helpful to foster the access to the labor market and to facilitate a proficient  continuation in the university education system.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 Le lezioni frontali sono integrate da esercitazioni svolte dal docente e da articoli di attualità su argomenti finanziari.

The course consists of traditional lectures, tutorials and media articles on current finance topics.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame è in forma scritta ed è costituito da due sezioni. Una prima sezione a risposta multipla (16 domande, per un massimo di 16 punti: 1 punto per ogni risposta corretta, -0.25 per ogni risposta errata); una seconda sezione a risposta aperta (3 domande, per un massimo di 15 punti). Il superamento della prima sezione, con un punteggio almeno pari a 6 punti è condizione necessaria perchè venga corretta la seconda sezione. La seconda sezione richiede autonomia dello studente nella soluzione di problemi di carattere quantitativo, capacità di comunicare le conoscenze apprese in modo coerente ed efficace e padronanza dei concetti e della terminologia economico-finanziaria. Si potrà sostenere la prova d'esame 3 volte nel corso dell'anno accademico, previa iscrizione tramite sistema ESSE3. Durante la prova scritta è ammesso l'uso di una calcolatrice scientifica.

The exam is in written form only. It is structured in two sections with a maximum score equal to 16/30 and 15/30, respectively. The first section is a 16-questions multiple-choice test (1 point for each correct anwser and -0.25 points for incorrect answers). The second section consists of open questions and is evaluated only if the first-section mark is not below 6/30.
The second part requires the student autonomously solves quantitative problems, effectively communicates what learnt and correctly makes use of the appropriate technical language.  The exam can be sustained 3 times per academic year, after having registered on the ESSE3 System. During the test a scientific calculator is admitted.

 


Oggetto:

Programma

Il programma si articolerà in due parti. Nella prima parte verrà fornita una visione d'insieme del sistema finanziario: attività finanziarie, tassi di interesse, intermediari finanziari, funzioni svolte dal sistema finanziario. Verranno fornite le basi di matematica finanziaria necessarie a comprendere il funzionamento dei mercati e degli strumenti finanziari. La seconda parte tratterà più in dettaglio le caratteristiche formali ed economiche degli strumenti finanziari e le istituzioni del mercato finanziario: gli intermediari finanziari, gli investitori istituzionali e i mercati finanziari, con particolare attenzione al ruolo delle banche centrali.

This course is articulated in two parts. The first part will provide an introductory framework of the financial system in terms of financial activities, interest rates, financial intermediaries. Basics of mathematical finance needed to understand the functioning of markets and financial instruments will be provided. The second part will analyze the formal and economic characteristics of financial instruments and will deal with financial markets' institutions: financial intermediaries, institutional investors and financial markets, with emphasis on the role played by central banks.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Libro di testo: F. MISHKINS, S. EAKINS AND G. FORESTIERI Istituzioni e Mercati Finanziari, Pearson 2015 (2012)
Eventuali indicazioni bibliografiche aggiuntive verrano fornite dal docente durante il corso.

Textbook: F. MISHKINS, S. EAKINS AND G. FORESTIERI Istituzioni e Mercati Finanziari, Pearson 2015 (2012)

More detailed information will be provided during the course. 



Oggetto:

Note

Orario Lezioni

Oggetto:

Altre informazioni

http://www.didattica-est.unito.it/do/home.pl/View?doc=home_appelli.html
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/01/2019 15:25
Non cliccare qui!